Il nucleo dei grotti di Cama, nel Grigioni italiano, è uno straordinario complesso di edifici in pietra e di cantine nella roccia.

Il complesso dei grotti, concepito come “paese accanto al paese”, non fu progettato da architetti famosi o ingegneri conosciuti, ma fu creato dai loro proprietari, ossia dalla comunità rurale, ed è dovuto allo sfruttamento intelligente di precise condizioni naturali.  Per questo motivo rappresenta un esempio rilevante per l’architettura vernacolare, un’architettura nata senza l’architetto, sorta lontana dall’alta cultura edificatoria.

L’antico fascino rurale

Il piccolo villaggio di 46 grotti è sicuramente il più importante nel suo genere nel Cantone dei Grigioni e uno dei più caratteristici della Svizzera italiana.

Cos’è un grotto?

È una cantina costruita nella roccia attorno ad un fiadiré, uno soffio d’aria fresca, costante tutto l’anno tra i e -1°C i 12°C.

 

Il fiadiré, questo respiro della montagna che regola sia l’umidità relativa, sia la temperatura, ha fornito al contadino di un tempo le condizioni ideali per la conservazione di vini, formaggi, frutta e salumeria.

 

Il percorso dei grotti

Passeggiata di circa 1 ora alla scoperta dei grotti di Cama

Eventi ai grotti

Sabato 11 agosto 2018, 10:45 – 12:30

Visita guidata

con aperitivo

La visita si inserisce nel programma nazionale della Giornata Internazionale per l' Eredità culturale promossa dalla Confederazione e dal Fondo Svizzero per il Paesaggio.

Programma

Verranno formati 2 gruppi, uno con guida in italiano e uno in tedesco. Il numero dei partecipanti è limitato a 20-25 persone per gruppo.

10.45: Punto di incontro sul piazzale della vecchia Stazione poco lontano dalla fermata autopostale Cama Posta. (Bus da Bellinzona Stazione, Linea 214 direzione Mesocco, partenza 10:07 – arrivo 10:33 a Cama, Posta) con coincidenza Intercity da Zurigo (in partenza da Zürich HB alle 08:09).
Saluto e benvenuto da parte del presidente della Fondazione Cultura e Territorio Dante Peduzzi e di altri membri del Consiglio, così come dei rappresentanti del Fondo Svizzero del Paesaggio.

11.00 – 12.30: Visita guidata al nucleo dei grotti in due gruppi (italiano e tedesco) con aperitivo offerto.

Al termine della visita possibilità di fermarsi per il pranzo (a carico die partecipanti). Viaggio di rientro secondo programma individuale (bus in partenza dalla fermata Cama Posta alle 14:14, 15:14, 16:14, 17:14).

Iscrizioni

È necessario iscriversi entro martedì 31 luglio.
Il numero dei partecipanti è limitato, verranno presi in considerazione gli annunci in ordine di entrata.
In caso di cattivo tempo la visita verrà annullata. Informazioni in merito saranno disponibili in questa pagina da venerdì 10 agosto 2018.

Prego inserire il nome
Prego inserire il cognome
Prego inserire l'indirizzo e-mail.
Prego inserire il numero di persone.
Prego vistare la conferma.

I vostri dati personali non saranno condivisi con terze parti né utilizzati per altri scopi oltre a quello dell'iscrizione all'evento.

Il libro

Andiamo ai grotti

Il libro Andiamo ai Grotti, curato da Dante Peduzzi, Presidente della Fondazione per la rivitalizzazione dei grotti di Cama, raccoglie una ventina di contributi di studiosi sul progetto di ristrutturazione dei grotti tra il 2004 e il 2009.

Il libro è stato pubblicato nel 2009, edito da Salvioni Edizioni, Bellinzona.

Chi siamo

Fondazione Cultura e Territorio
di Cama

Gli scopi della Fondazione sono la conservazione e la rivitalizzazione del nucleo dei grotti di Cama, e la promozione di studi, ricerche, interventi concreti atti a salvaguardare e valorizzare la cultura e le specificità legate al territorio nel Comune di Cama.
 

Fondatori

  • Dante Peduzzi ispettore scolastico, Presidente della Fondazione
  • Piergiorgio Righetti sindaco di Cama
  • Cleto Nollo Presidente del Patriziato di Cama
  • Marco Borra ex membro del Municipio di Cama
  • Damiano Franco segretario, Cama

Consiglio di Fondazione

  • Dante Peduzzi Presidente, responsabile dei contatti con le autorità comunali, cantonali e federali, coordinazione generale e gestione degli affari correnti
  • Piergiorgio Righetti responsabile dei rapporti con il Municipio e le istanze comunali in genere, settore finanziario
  • Cleto Nollo responsabile dei rapporti con il Patriziato, rappresentante della Commissione di Pianificazione locale, attività di animazione
  • Marco Borra responsabile per la sorveglianza sul cantiere e sulle questioni forestali
  • Damiano Franco segretario della Fondazione

Contatti

Fondazione Cultura e Territorio
CH-6557 Cama (Grigioni)
Svizzera 

Dante Peduzzi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

© 2018 Fondazione Cultura e Territorio – Cama